ambaraba
  Home Page
Chi Siamo
 
La Ludoteca
Il Centro Polivalente
Gli Spazi
Le attività Adulti
Le attività Bambini
Le tariffe
Dove Siamo
 
 
 

Nella scelta sia delle attività, dei giochi, giocattoli e dei materiali usati per la ristrutturazione dei locali, la mobilia, ci si è orientati verso materiali che tutelano la salvaguardia del benessere fisico, psichico e interiore del bambino. I colori delle stanze sono stati scelti a seconda della influenza del colore stesso sulle emozioni.
Si sono evitati tutti quei materiali che posso creare o rilasciare sostanze tossiche nocive per la salute del bambino e dell’essere umano.
Il perché della ludoteca è presto detto: perché è attraverso il gioco che il bambino si esprime, esperimenta, cresce, elabora e capisce e affronta in maniera simbolica i problemi della vita.
Perché i bambini e i preadolescenti hanno bisogno di spazi educativi dove abbiano la possibilità di fare esperienza gratuita delle relazioni, del tempo liberato da impegni, del valore del processo rispetto al prodotto finale. Un luogo dove non siano pressati dall’esigenza del prodotto finale e dove le relazioni non siano basate solo su questo.
Ecco che l’attività ludica in compagnia di coetanei risponde proprio a questa esigenza. Vi è una stretta correlazione infatti tra la qualità della vita nell’infanzia e adolescenza del ragazzo e la quantità e qualità delle sue esperienze ludiche. E’ quindi importante, anzi fondamentale per la crescita armonica del bambino favorire la cultura e la pratica del gioco, quindi creare uno spazio-luogo, che possa diventare un punto di riferimento per i bambini e ragazzi , dove essi stessi possano esercitare il loro bisogno e diritto al gioco, che sia sicuro e favorisca una socializzazione protetta con a disposizione una vasta gamma di opportunità ludiche mediate da adulti competenti.

La ludoteca si pone anche l’obiettivo di diventare, come ce lo ricorda il nome stesso, una sorta di biblioteca del giocattolo, in cui i giochi e i giocattoli saranno schedati e disponibili anche al prestito. Per ora ci limitiamo comunque di proporre uno spazio in cui i giochi e i giocattoli sono i protagonisti principali, diventando oggetti significativi per la loro capacità di sviluppare interessi, attitudini e competenze sul piano individuale e di gruppo. Si vuole favorire una esperienza fluida, senza vincoli e percorsi obbligati. I bambini e le bambine potranno scegliere liberamente e spontaneamente quale tipo di attività svolgere, gli spazi e i tempi dedicati al gioco, senza sentirsi incanalati in attività prestrutturate, ma nel contempo non si sentiranno abbandonati a stessi.
La ludoteca vuole anche configurarsi come un servizio educativo basato sulla relazione bambino adulto e bambino e gruppo dei pari, luogo dove attraverso il gioco e i giocattoli vengono proposte esperienze di relazione fra bambini, fra ragazzi e fra adulti – bambini- ragazzi.
Inoltre oltre offrire la possibilità del gioco si proporranno specifiche attività di animazione ( percorsi creativi, musicoterapia, laboratori artistici-manuali, atelier, conoscenza del proprio corpo attraverso attività motorie, danza gioco, danza classica, yoga, ecc.) offerte da operatori specializzati.

Lo spazio verrà anche messo a disposizione per organizzare feste di compleanno e non solo, ma feste che ci ricordano il passare del tempo, feste legate alle ricorrenze dell’anno, etc.


 
 
Mettere a disposizione di bambini e ragazzi uno spazio dove essi possano scegliere liberamente, essere soggetti attivi e partecipativi, essere protagonisti, senza essere vincolati a principi di rendimento e produttività, in un contesto che favorisce la socializzazione sia del gruppo dei pari, sia con adulti.
Promuovere la funzione del gioco come condizione indispensabile di esperienza e di relazione con se stesso, con gli altri, con le cose concrete, con l’ambiente, con le emozioni, con la vita.
Offrire uno spazio protetto di incontro e di socializzazione sollevando nel contempo i genitori dall’impegno di programmare il tempo libero dei figli e soprattutto sostenga le famiglie.
Sensibilizzare la comunità sul significato pedagogico del gioco, ma anche sui bisogni-diritti del bambino, sull’urgenza di creare e favorire uno sviluppo armonico del bambino, di promuovere la salute del bambino in senso largo: salute fisica, sociale, spirituale, emozionale, intellettuale.
Proporre un approccio olistico alla vita. Per il raggiungimento di questo obiettivo si favoriranno incontri con esperti, seminari , ma anche uno scambio di informazioni, di consigli, di emozioni tra gli adulti che frequenteranno il centro.Tutto ciò al fine di aiutare e sostenere la relazione genitore-figlio
Aggiungere una nuova tessera nel territorio al sistema formativo integrato composto dalla famiglia, dalla scuola, da cooperative o associazioni che si occupano di educazione del bambino, favorendo reti di collaborazioni tra famiglie e soggetti istituzionali.
Tutto questo nell’obiettivo più ampio di creare un’educazione alla pace, intesa come risoluzione dei conflitti, l’amore verso l’altro, la conoscenza dell’altro, il rispetto reciproco, la volontà della crescita individuale, ma non individualistica, collegata quindi a una crescita sociale e comunitaria.
Promuovere anche una sensibilizzazione a uno sviluppo eco-compatibile, nel rispetto reciproco (ambiente, natura, l’altro, il vicino e il lontano, altre culture, ecc.).
 
 
Ass. Circolo Arciragazzi Ambarabà - Corso B. corsini, 156 - 50031 Barberino di Mugello FI
Tel 055 3985079 - Fax 055 3985081 - E-Mail info@ambarabaeoltre.it